22 marzo 2016 / 09:33 / tra 2 anni

Attacchi a Bruxelles in metro e aeroporto, oltre 20 vittime

BRUXELLES (Reuters) - Due esplosioni hanno scosso stamani l‘aeroporto di Bruxelles, provocando almeno 11 morti e 35 feriti gravi, in quello che il procuratore della città ha definito un attentato suicida.

Finestre rotte dopo l'esplosione all'aeroporto di Zaventem vicino Bruxelles REUTERS/Francois Lenoir

Dieci persone sono morte in un‘altra esplosione, che si è registrata ad una fermata della metropolitana cittadina, quella di Malbeek, vicino alle istituzioni Ue, secondo quanto riferito da alcuni media locali.

Altri media riferiscono che l‘autorità dei trasporti ha detto che l‘esplosione è avvenuta su un convoglio in viaggio tra le fermate di Schuman e Maelbeek.

Un‘agenzia di stampa locale scrive che sono stati sparati colpi di arma da fuoco e si sono sentite grida in arabo prima degli scoppi in aeroporto.

Tutti i trasporti pubblici di Bruxelles sono stati sospesi e l‘unità di crisi sta chiedendo ai cittadini di restare dove sono.

Gli attacchi arrivano a quattro giorni di distanza dall‘arresto del principale sospettato degli attentati di Parigi dello scorso 13 novembre, che provocarono 130 vittime. Lunedì scorso, il ministro dell‘Interno belga, Jan Jambon, aveva detto che il Paese era in massima allerta per il timore di una vendetta.

Le stazioni ferroviarie di Bruxelles sono state chiuse per precauzione, mentre in tutta Europa si stanno alzando i livelli di sicurezza.

Il ministro dell‘Interno Angelino Alfano ha annunciato su Twitter di aver convocato per oggi alle 15 il Comitato per l‘ordine e la sicurezza pubblica, che sarà presieduto dal presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Nei Paesi Bassi l‘esercito sta rafforzando la sua presenza in aeroporto e ai confini, mentre i maggiori aeroporti di Londra -- Heathrow, Gatwick, Stansted e City -- stanno lavorando per avere una maggior presenza della polizia.

Anche il presidente francese Francois Hollande ha convocato una riunione di emergenza mentre il Paese resta in massima allerta.

“Stiamo seguendo la situazione minuto per minuto. La nostra priorità ora sono le vittime e le persone presenti in aeroporto. Per ora, chiediamo a tutti di evitare qualsiasi movimento”, ha scritto su Twitter il primo ministro belga Charles Michel, mentre altri 225 soldati saranno inviati in città.

L‘aeroporto di Bruxelles ha annunciato di aver cancellato tutti i voli fino almeno alle 6 di domattina, aggiungendo che il terminal è stato evacuato e i treni per l‘aeroporto sono stati fermati. Anche il servizio che collega Londra a Bruxelles è stato sospeso.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below