17 marzo 2016 / 08:33 / 2 anni fa

Turchia, militanti curdi Tak avvertono che colpiranno ancora nel Paese

ISTANBUL (Reuters) - Il gruppo militante curdo ‘Falchi per la libertà del Kurdistan’ (Tak), considerato vicino al Pkk, ha annunciato che realizzerà altri attacchi contro coloro che ritiene responsabili per le operazioni di sicurezza nel sud-est del Paese a maggioranza curda.

La parente di una delle vittime dell'attentato suicida di domenica scorsa ad Ankara, durante la cerimonia funebre. REUTERS/Umit Bektas

Il gruppo ha anche detto di essere responsabile per l‘attentato suicida che domenica ha provocato la morte di 37 persone ad Ankara.

In un comunicato diffuso sul proprio sito web, Tak sostiene che l‘obiettivo dell‘attacco - in cui hanno perso la vita molti civili - fossero esclusivamente le forze di sicurezza, aggiungendo che altre vittime tra i civili sono inevitabili.

Il gruppo aveva in precedenza rivendicato la responsabilità per un altro attentato ad Ankara che a febbraio ha provocato la morte di 29 persone. Nonostante Tak sostenga di essersi scisso dal Pkk, secondo gli esperti i due gruppi sono strettamente legati.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below