16 marzo 2016 / 09:43 / 2 anni fa

Bruxelles, 2 sospetti arrestati dopo sparatoria di ieri

BRUXELLES (Reuters) - La tv privata belga Vtm ha riferito oggi dell‘arresto di due sospetti dopo la sparatoria avvenuta ieri nel corso di un raid in una casa a Bruxelles, nell‘ambito delle indagini sugli attentati di Parigi condotti da militanti islamici.

Il canale tv non ha citato fonti e non è stato possibile per il momento raggiungere l‘autorità giudiziaria.

I media belgi hanno annunciato che la polizia era alla ricerca di due sospetti, dopo che gli agenti avevano ucciso una persona armata non identificata a seguito del ferimento di quattro poliziotti nel corso di una perquisizione.

Intanto, il premier belga Charles Michel ha convocato i capi della sicurezza e dell‘intelligence per un vertice di emergenza.

Michel ha detto oggi ai microfoni di radio Rtl che la polizia ha in programma ulteriori operazioni nelle prossime ore e nei prossimi giorni.

“La minaccia rimane”, ha detto il premier, aggiungedo che il Belgio rivedrà il livello di allerta e valuterà nuove misure oggi stesso.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below