11 marzo 2016 / 08:13 / tra 2 anni

Anas, Finanza arresta 19 persone tra dirigenti e imprenditori

ROMA (Reuters) - La Guardia di Finanza ha annunciato di aver arrestato oggi per corruzione e altri reati 19 persone tra dirigenti e funzionari di Anas, e titolari di aziende appaltatrici di “primarie opere pubbliche”.

Il logo di Anas. REUTERS/Handout

Gli investigatori parlano in una nota di un “sistema corruttivo sistemico” e dicono che “il mercimonio della pubblica funzione e la sistematicità dell‘asservimento della medesima sono stati i tratti essenziali che hanno caratterizzato, per anni, l‘operato dei pubblici funzionari infedeli oggi arrestati”.

L‘inchiesta, denominata “Dama Nera 2”, è la prosecuzione di un altro dossier della magistratura che nell‘ottobre 2015 aveva portato all‘arresto di una decina di persone, tra cui dirigenti dell‘azienda pubblica e un ex sottosegretario, per una vicenda di tangenti su appalti truccati, sblocchi di contenziosi ed espropri di terreni.

La Finanza ha eseguito oggi oltre 50 perquisizioni tra Lazio, Sicilia, Calabria, Puglia, Lombardia, Trentino, Alto Adige, Piemonte, Veneto, Molise e Campania. Perquisite anche le sedi Anas di Roma, Milano, e Cosenza.

Secondo gli investigatori, sarebbero stati falsati diversi appalti pubblici del Sud, dal raccordo autostradale Sicignano-Potenza alla SS 117 Centrale Sicula, passando per la SS 96 Barese e la SS 268 del Vesuvio.

Anas ha riferito che commenterà la vicenda con una nota.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below