10 marzo 2016 / 11:11 / 2 anni fa

Riforma processo civile, Camera dà ok, passa a Senato

ROMA (Reuters) - La Camera dei deputati ha approvato oggi il ddl che delega il governo a riformare il processo civile, e ora la materia passa al Senato.

La riforma voluta dall‘esecutivo punta ad aumentare l‘efficienza e a ridurre i tempi, oltre ad aumentare alcune competenze specifiche, come quella del tribunale delle imprese.

Il provvedimento prevede di valorizzare in primo grado la proposta di conciliazione del giudice e di ridurre il numero di cause su cui giudica il collegio e non il singolo magistrato.

Vengono poi abrogate le parti della legge Fornero che prevedono il rito speciale per le controversie sui licenziamenti illegittimi, che verranno trattati in giorni specifici dai tribunali e con particolare rapidità.

Il ddl stabilisce anche la soppressione del tribunale dei minori, sostituito da sezioni specializzate presso i tribunali distrettuali e le corti d‘appello con competenze su persona, famiglie e minori.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below