9 marzo 2016 / 11:30 / 2 anni fa

Scuole, proroga accordo pulizie per evitare licenziamenti

ROMA (Reuters) - Il prolungamento del programma dedicato alle pulizie e al decoro nelle scuole, dopo un accordo firmato questa notte a Palazzo Chigi, andrà avanti fino a novembre, evitando così migliaia di licenziamenti.

Lo dice oggi una nota del governo, riferendo dell‘esito della trattativa tra sindacati e aziende, coordinata dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti.

“Il programma dedicato alla pulizia e al decoro delle scuole andrà avanti fino a novembre prossimo, in parallelo con la prosecuzione della riflessione su una possibile soluzione di prospettiva”, dice la nota.

“E proseguirà grazie ad un mix di fondi messi a disposizione dal Ministero dell‘istruzione e di ricorso alla cassa integrazione. Contestualmente, le imprese del settore ritirano le procedure di licenziamento che sarebbero scattate a fine marzo. Salvaguardati, così, migliaia di posti di lavoro”.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below