4 marzo 2016 / 09:19 / 2 anni fa

Borse Europa poco mosse a metà seduta, positivi i minerari

(Reuters) -

Un trader al lavoro a Londra. REUTERS/Finbarr O'Reilly

Le borse europee sono in frazionale rialzo a metà seduta, con i minerari positivi e la tech Gemalto che registra robusti guadagni dopo risultati trimestrali soddisfacenti.

** Alle 11,20 italiane il paneuropeo FTSEurofirst 300, positivo nelle ultime cinque sessioni su sei, segna +0,09%.

** Dopo un inizio di 2016 turbolento, con gli investitori preoccupati dal calo del greggio e dalla salute delle banche, l‘azionario europeo sembra riprendere fiato con i prezzi del petrolio in risalita e i timori sull‘economia Usa sempre meno persistenti.

** L‘indice FTSEurofirst, ad ogni modo, cede il 7% da gennaio.

** “Il mercato è entrato nel panico in gennaio e ha inserito troppo in fretta una modalità avversa al rischio. Io ho comprato a gennaio e febbraio e continuo a farlo ora”, commenta Ion-Marc Valahu, fund manager di Clairinvest. ** Gemalto schizza di oltre il 10% dopo aver riportato decisi progressi nei profitti annui. ** Balzo del 20% per la petrolifera norvegese Seadrill galvanizzata dalla ripresa dei prezzi del greggio che ha spinto il titolo a guadagnare stanotte il 15% sulla piazza di New York.

** Anche i minerari come Glencore e Antofagasta brillano oggi, sostenuti dal rally dei prezzi delle principali materie prime.[MET/L] ** Gli investitori restano comunque cauti anche in attesa dei dati sull‘occupazione Usa attesi nel primo pomeriggio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below