3 marzo 2016 / 12:16 / tra 2 anni

GdF sequestra 7 milioni a consorzio lombardo per presunte tangenti Kashagan

MILANO (Reuters) - La Guardia di Finanza ha sequestrato oggi circa 7 milioni di euro su diversi conti bancari intestati a un consorzio lombardo di piccole e medie aziende per sospetta corruzione internazionale.

La misura cautelare, dice una nota, è stata disposta dalla Procura di Monza nell‘ambito di un‘indagine su un “rilevante fenomeno di corruzione transnazionale scoperto da cui sono emerse responsabilità penali a carico di un gruppo di imprese consorziate per la realizzazione di impianti elettronici di un giacimento petrolifero in Kazakistan”.

Fonti investigative specificano che si tratta del giacimentopetrolifero del Kashagan, sul Mar Caspio.

In sostanza l‘appalto, del valore di diversi milioni di euro, sarebbe stato ottenuto grazie alla corruzione di funzionari governativi kazaki con l‘aiuto di diversi intermediari. A questo fine sarebbero stati creati fondi neri attravero false fatturazioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below