3 marzo 2016 / 12:06 / tra 2 anni

Opere, rischio in capo a concessionario in nuovo codice appalti

ROMA (Reuters) - Il nuovo codice degli appalti, approvato oggi dal consiglio dei ministri, stabilisce che “il rischio operativo è in capo al concessionario” e pertanto “lo Stato non deve più riequilibrare gli investimenti” fatti.

Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio presentando a Palazzo Chigi il pacchetto che recepisce tre diverse direttive europee, in attuazione del disegno di legge delega approvato a gennaio dal Parlamento.

“È un codice autoapplicativo, molto semplice. Ci sono solo 217 articoli, è un testo molto snello”, ha detto Delrio.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below