2 marzo 2016 / 12:31 / 2 anni fa

Riciclaggio, Padoan: Stato islamico sta inquinando i mercati

ROMA (Reuters) - Lo Stato islamico sta “inquinando i sistemi e i mercati finanziari”, secondo il ministro dell‘Economia Pier Carlo Padoan.

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. REUTERS/Alessandro Bianchi

Parlando ad un convegno della Luiss sul riciclaggio di denaro sporco, l‘ex capoeconomista dell‘Ocse sollecita maggiore cooperazione a livello internazionale per far fronte alla “proliferazione della rete internazionale di finanziamento al terrorismo”.

“La possibilità che il circuito finanziario possa essere utilizzato a sostegno di attività terroristiche costituisce un crescente fattore di rischio, in termini sia di sicurezza nazionale e internazionale che di stabilità economico-finanziaria”.

La vendita di petrolio assicura all‘Is proventi stimati “in almeno 100 milioni di dollari annui”, a cui si aggiunge la vendita di antichità che, dice Padoan, “ha un particolare significato, perché richiede la complicità di acquirenti occidentali”.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below