26 febbraio 2016 / 08:10 / 2 anni fa

Carabinieri smantellano presunta rete arruolatori Stato Islamico a Venezia

ROMA (Reuters) - I carabinieri hanno annunciato oggi di aver smantellato una presunta rete di arruolatori in Italia di aspiranti combattenti dello Stato Islamico, con il fermo di un cittadino macedone a Venezia.

Una bandiera dello Stato islamico. REUTERS/Ali Hashisho

Un comunicato dei Raggruppamenti operativi speciali dell‘Arma dice che l‘uomo è indagato per arruolamento con finalità di terrorismo. Secondo gli inquirenti, selezionava e reclutava “aspiranti mujaheddin da sottoporre a un imam bosniaco per le successive attività di radicalizzazione, arruolamento nell‘organizzazione terroristica Is ed instradamento verso i teatri di guerra mediorientali”.

Il comunicato dice che nel corso delle indagini i carabinieri hanno documentato la partenza dall‘Italia verso la Siria di tre persone, di nazionalità macedone e bosniaca, due delle quali sarebbero decedute in combattimento. Uno si troverebbe invece ancora in Siria, tra le fila dello Stato Islamico.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below