23 febbraio 2016 / 12:11 / tra 2 anni

Migranti, Grecia protesta formalmente con Austria

ATENE (Reuters) - Il governo greco ha presentato una formale protesta a quello austriaco sulla decisione di convocare un vertice degli Stati balcanici sulla crisi dei migranti. Lo ha reso noto oggi il ministero degli Esteri, definendo quella di Vienna “un‘iniziativa non amichevole”.

L‘ambiasciatore dell‘Austria ad Atene è stato convocato ieri al ministero degli Esteri.

L‘iniziativa del vertice è un‘azione “unilaterale e non amichevole” verso la Grecia su una materia in cui Atene ha interessi diretti, ha detto il ministero.

Vienna ha invitato gli Stati dei Balcani a un vertice sulla crisi dei migranti fissato per domani, dopo che l‘Austria la scorsa settimana ha deciso di limitare il numeri dei richiedenti asilo alle sue frontiere.

(Michele Kambas)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below