19 febbraio 2016 / 11:20 / tra 2 anni

Brexit, Cameron: fatti alcuni progressi ma ancora nessun accordo

LONDRA (Reuters) - Il premier britannico David Cameron ha detto di essere ancora impegnato a raggiungere un accordo con i colleghi europei per far sì che la Gran Bretagna resti nell‘Unione europea aggiungendo che sarà fermo nel tutelare gli interessi del suo Paese.

Il primo ministro britannico David Cameron. REUTERS/Yves Herman

“Sono rimasto qui fino alle 5 del mattino per lavorare all‘accordo: abbiamo fatto alcuni progressi ma non c‘è ancora un‘intesa”, ha detto Cameron al suo arrivo per il secondo giorno del summit dei leader europei a Bruxelles.

“E come detto, siglerò un accordo se otteremo ciò di cui ha bisogno la Gran Bretagna”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below