12 febbraio 2016 / 11:51 / 2 anni fa

Borse Europa rimbalzano da minimi 2 anni e mezzo spinte da Commerzbank

LONDRA, 12 febbraio (Reuters) - Deciso rimbalzo per le borse europee dopo le forti perdite di ieri, con i risultati positivi di Commerzbank e il rally dei prezzi del greggio che aiutano i bancari e i titoli legati alle materie prime a recuperare terreno.

Trader al lavoro a Londra. REUTERS/Suzanne Plunkett

L‘indice paneuropeo FTSEurofirst 300 alle 12,30 guadagna l‘1,8% a 1.217,43 punti, dopo aver chiuso a -3,7% la seduta di ieri, in cui ha toccato il minimo da agosto 2013.

Tra le singole piazze, il britannico FTSE 100 guadagna l‘1,4%, il tedesco DAX dell‘1,5% e il francese CAC 40 dell‘1,1%.

“C‘è un senso di sollievo. C‘è talmente tanto nervosismo sul mercato al momento che anche la minima buona notizia da una banca come Commerzbank viene accolta molto bene”, commenta Mark Priest, sales trader di ETX Capital.

Tuttavia per la settimana l‘indice FTSEurofirst 300 resta in calo del 5%, con il settore bancario a -7,5% circa.

Sale del 3,75% il settore oil&gas dopo un rally dei prezzi del greggio.

Commerzbank sale del 17,1% dopo essere tornata in utile nel quarto trimestre.

Rolls Royce dopo i risultati balza del 16,1%, l‘aumento su base giornaliera più forte da diversi anni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below