11 febbraio 2016 / 14:46 / tra 2 anni

Pubblicità, raccolta 2015 +1,7% su anno, grazie a spinta secondo semestre

MILANO (Reuters) - Nel 2015 il mercato degli investimenti pubblicitari, incluso il web, è cresciuto dell‘1,7% rispetto al 2014 grazie alla spinta del secondo semestre. Se si considerano solo i mezzi tradizionali, l‘anno si è invece chiuso in calo dello 0,5%.

E’ quanto emerge dai dati elaborati da Nielsen.

Nel dettaglio la TV ha registrato una crescita dello 0,7%, grazie al +5,3% registrato nel secondo semestre.

Confermano il segno negativo i quotidiani e i periodici che chiudono rispettivamente a -6,6% e –4,1% l‘intero anno.

La radio è invece cresciuta dell‘8,8%.

Internet, sulla base delle stime di Nielsen relative al totale del web advertising, ha archiviato il 2015 con una crescita dell‘8,5%. Escludendo i segmenti ‘search’ e ‘social’, il risultato è negativo (-0,7%).

Nel solo mese di dicembre, il mercato è cresciuto del 4,5%.

Relativamente ai singoli mezzi nell‘ultimo mese dell‘anno, la raccolta sulla TV e sulla radio sale rispettivamente del 7,3% e del 5,1% rispetto allo stesso periodo del 2014. Internet cresce complessivamente del 6,5%, mentre la stampa segna un calo del 2,3%. 

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below