11 febbraio 2016 / 08:59 / tra 2 anni

Siria, Russia pronta a discutere cessate-il-fuoco, vittime 470.000

MOSCA/LONDRA (Reuters) - La Russia è pronta a discutere un possibile cessate-il-fuoco in Siria, riportano oggi le agenzie di stampa citando il viceministro degli Esteri Gennady Gatilov.

Il luogo di un attentato suicida transennato dalla polizia, in un quartiere residenziale di Damasco. REUTERS/Omar Sanadiki

“Siamo pronti a discutere le modalità di un cessate-il-fuoco in Siria”, dice Gatilov, citato dalla Tass. “E’ ciò di cui si parlerà a Monaco”.

Gatilov ha aggiunto che i colloqui di pace potrebbero riprendere prima del 25 febbraio secondo Interfax.

Intanto il Guardian scrive che sono 400.000 le persone che hanno perso la vita nella guerra civile in Siria, e che altre 70.000 sono morte per condizioni correlate al conflitto come scarsità di acqua potabile e di assistenza sanitaria.

Si tratta dell‘11% della popolazione, scrive il Guardian citando il Centro siriano per la ricerca sulla politica.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below