2 febbraio 2016 / 15:22 / 2 anni fa

Ue, Ppe: Italia ha già ottenuto massima flessibilità, rispetti obblighi

ROMA (Reuters) - L‘Italia ha avuto dalla Commissione europea il “massimo possibile” di flessibilità e ora deve rispettare i vincoli di bilancio.

Il premier italiano Matteo Renzi. REUTERS/Remo Casilli

A dirlo è il presidente del gruppo Ppe al Parlamento europeo, Manfred Weber, nel corso di una conferenza stampa a Strasburgo ascoltata in streaming.

“La Commissione europea ha garantito la massima flessibilità. I socialisti dentro la Commissione constatano che non ci sono più margini di flessibilità”, ha detto Weber.

L‘Italia ha chiesto a Bruxelles di aumentare il deficit dall‘1,4 al 2,4% del Pil, quasi 18 miliardi in valore assoluto.

La Commissione finora ha autorizzato il governo ad alzare l‘asticella dell‘indebitamento all‘1,8% del Pil e si pronuncerà sui margini richiesti in primavera.

Ieri dall‘Africa il premier Matteo Renzi ha escluso un passo indietro: “Se vogliono aprire una procedura contro l‘Italia, facciano pure: noi andiamo avanti. Per noi Europa significa valori e ideali, non polemiche da professionisti dello zero virgola”.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below