27 gennaio 2016 / 18:44 / 2 anni fa

Governo, Renzi lavora a 'rimpastino', un ministro e 8 sottosegretari

ROMA (Reuters) - Matteo Renzi lavora a un ‘rimpastino’ di governo che prevede la nomina di un ministro e 7-8 sottosegretari.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi oggi in Senato. REUTERS/Remo Casilli

Lo ha detto il premier stasera precisando che il Quirinale deve essere consultato, lasciando intendere che le nomine non dovrebbero arrivare con il Consiglio dei ministri di domani.

“C‘è la nomina di un ministro e bisogna sentire il Presidente della Repubblica. Poi ci sono da fare 7-8 sottosegretari”, ha detto Renzi stasera uscendo dal Senato dove si voteranno due mozioni di sfiducia all‘esecutivo.

La casella di ministro degli Affari regionali è vuota da quando, la scorsa primavera, Graziano Delrio si è spostato alla guida delle Infrastrutture in sostituzione di Maurizio Lupi. L‘esponente dell‘Ncd si è dimesso per essere comparso, con il figlio Luca, nelle carte dell‘inchiesta di Firenze su presunti illeciti nella gestione di appalti di importanti opere pubbliche per i loro rapporti personali con alcuni indagati, tra cui l‘ex dirigente del ministero dei Trasporti Ercole Incalza.

Tra i sottosegretari, invece, pronto un posto con delega allo Statuto dei nuovi lavori per Tommaso Nannicini, come annunciato dallo stesso Renzi qualche giorno fa.

Nannicini, aretino, è un economista docente in Bocconi e consigliere di Renzi a Palazzo Chigi sulle materie economiche e del lavoro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below