22 gennaio 2016 / 12:05 / 2 anni fa

Ue, ministri Interno discuteranno lunedì di estensione controlli a confini

BRUXELLES (Reuters) - I ministro dell‘Interno dell‘Ue discuteranno lunedì delle opzioni per estendere i controlli temporanei ai confini nella zona Schengen per verificare i flussi migratori.

Un poliziotto francese ferma alcuni migranti nella zona di Calais. REUTERS/Pascal Rossignol

Lo ha detto una portavoce della Commissione europea.

La Germania, principale destinazioni per i migranti che arrivano in Europa, è tra i diversi paesi europei che hanno reintrodotto temporaneamente i controlli alle frontiere per meglio monitorare l‘immigrazione.

Questo tipo di controlli scadrà però a maggio, per cui i paesi dovranno decidere se eliminarli o estenderli fino a due anni, se Berlino sosterrà che siano giustificati da “persistenti deficienze” ai confini esterni della zona Schengen.

“Non abbiamo ancora avviato questo meccanismo...ma questa possibilità esiste e la Commissione è preparata a usarla se necessario”, ha detto una portavoce dell‘esecutivo Ue a proposito della potenziale estensione biennale.

“Non siamo attualmente in questa situazione ma i ministri dell‘Interno saranno lunedì ad Amsterdam e avranno l‘opportunità di discuterne”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below