22 gennaio 2016 / 10:50 / tra 2 anni

Greggio risale sopra 30 dollari grazie a temperature rigide e ripresa mercati

LONDRA (Reuters) - Il greggio è tornato sopra la soglia psicologica dei 30 dollari al barile mettendo a segno il rally settimanale più ampio in tre mesi grazie al fronte freddo che sta interessando Usa ed Europa e alla ripresa dei mercati finanziari.

I derivati sul greggio sono sulla strada per il primo guadagno settimanale dell‘anno anche se gli analisti osservano che non ci sono cambiamenti nello scenario fondamentale dell‘offerta.

“Non c‘è una giustificazione sui fondamentali per pensare che il trend al ribasso stia cambiando”, spiega Tamas Varga, analista di Pvm Oil Associates.

Intorno alle 11,40 il futures sul Brent a Londra guadagna il 5,44% a 30,84 dollari al barile, mentre quello Usa sale del 4,64% a 30,90 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below