21 gennaio 2016 / 09:57 / 2 anni fa

Libia, Stato islamico minaccia attacchi in strutture petrolifere

IL CAIRO (Reuters) - Lo Stato islamico ha minacciato di attaccare altre strutture petrolifere in Libia dopo l‘attentato di oggi ad alcune installazioni vicino al terminal di Ras Lanuf, dove almeno due cisterne della società Harouge Oil Operations sono state date alle fiamme.

“Oggi il porto di Es Sider e Ras Lanuf, domani il porto di Brega e poi i porti di Tobruk, Es Serir, Jallo e al-Kufra”, dice il combattente dell‘Isis Abu Abdelrahman al-Liby in un video pubblicato sul sito ufficiale del gruppo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below