20 gennaio 2016 / 17:28 / 2 anni fa

Riforme, Renzi ribadisce: in caso di sconfitta trarremo conseguenze

ROMA (Reuters) - Matteo Renzi ribadisce che in caso di sconfitta al referendum in autunno sulle riforme costituzionali trarrà “le conseguenze”.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi. REUTERS/Remo Casilli

Il presidente del Consiglio ha preso la parola in Senato in conclusione del dibattito sulle riforme che porterà in serata al voto finale di palazzo Madama. La Riforma dovrà poi affrontare solo un nuovo voto alla Camera, in aprile, prima di concludere il suo cammino e avviare l‘indizione del referendum confermativo in ottobre.

“In caso di sconfitta al referendum trarremo le conseguenze”, ha ribadito Renzi. Il premier ha detto che per parlare agli italiani sulla necessità di questa riforma che elimina il bicameralismo, riducendo i poteri del Senato ed il numero dei senatori a cento, oltre a eliminare il Cnel, “andremo casa per casa”, descrivendo il percorso di una lunga campagna elettorale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below