19 gennaio 2016 / 10:51 / tra 2 anni

RES PUBLICA - Scenari internazionali proiettano Renzi fuori da Italia

Il premier Matteo Renzi. REUTERS/Remo Casilli

ROMA (Reuters) - Non è solo la polemica con la Commissione europea a proiettare Matteo Renzi fuori dai confini nazionali e lontano dalle beghe di cortile.

A fine mese è programmato il delicato incontro con la cancelliera Angela Merkel, a febbraio quello con il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker. Ma tutto quello che succede in questi giorni ci fa guardare fuori dai nostri sempre più stretti confini nazionali. Il prezzo del petrolio incide pesantemente sulle nostre economie, così come sulla pesante volatilità delle borse incide anche il sistema bancario e le sollecitazioni che gli giungono dal sistema creditizio europeo. Immigrazione, Libia, Iran e scacchiere medio-orientale sollecitano risposte in un contesto internazionale.

Sono fronti sui quali l‘Italia è esposta soprattutto con la faccia del suo premier, anche per la scarsa consistenza di altri leader. In un momento in cui rischierebbero di prevalere le polemiche interne appannando l‘immagine e la leadership del presidente, Renzi gioca da unico protagonista sullo scenario internazionale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below