14 gennaio 2016 / 11:20 / tra 2 anni

Inps, cassa integrazione 2015 in calo del 35,6%, minimo da 2008

ROMA (Reuters) - Nel 2015, le ore di cassa integrazione autorizzate sono state complessivamente 677,3 milioni, in flessione annua del -35,64%, a fronte di 1 miliardo di ore del 2014.

Lo rende noto l‘Inps.

Il dato, osservando le serie storiche, è il più basso dall‘inizio della crisi economica. Nel 2008 le ore autorizzate erano state 228,5 milioni mentre dal 2009 in poi avevano sempre superato i 900 milioni e con punte superiori al miliardo in particolare tra 2012 e 2013.

Osservando il solo mese di dicembre 2015, il numero di ore di cig autorizzate è stato pari a 42,5 milioni, -52,3% sullo stesso mese del 2014 (89,2 milioni).

I dati destagionalizzati, calcolati per le sole componenti straordinaria e straordinaria, mostrano un aumento del 2%.

Gli interventi in deroga sono crollati dell‘80% in dicembre rispetto a dicembre 2014. La forte variabilità delle integrazioni salariali in deroga, non imputabile a fenomeni di stagionalità ma dovuta agli interventi di politica economica, rende impossibile la destagionalizzazione della serie storica, spiega Inps.

Nel mese di novembre 2015 sono state presentate 141 domande di Aspi, 35 domande di mini Aspi e 183.977 domande di Naspi. Nello stesso mese sono state inoltrate 676 domande di disoccupazione e 5.578 domande di mobilità, per un totale di 190.407 domande, il 21,1% in meno rispetto al mese di novembre 2014 (241.196 domande).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below