11 gennaio 2016 / 18:24 / tra 2 anni

Isis rivendica attacchi a Baghdad con almeno 18 vittime

BAGHDAD (Reuters) - Stato Islamico si attribuisce la responsabilità degli attacchi in un centro commerciale a est di Baghdad nei quali sono rimaste uccise almeno 18 persone, secondo una nota dei sostenitori della milizia islamica, circolata su internet.

Secondo il gruppo, che controlla ampie fette di territorio nell‘Iraq settentrionale e orientale, quattro dei suoi combattenti hanno centrato un luogo di incontro degli “infedeli”, termine denigratorio usato dall‘Isis per identificare i musulmani sciiti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below