20 novembre 2015 / 07:44 / 2 anni fa

Attacchi Parigi, sondaggio: 52% italiani ha paura, ma 50% contro guerra

ROMA (Reuters) - Dopo gli attacchi di Parigi, il 52% degli italiani non si sente al sicuro da attentati, indica oggi un sondaggio, ma il 50% è contrario a un intervento militare contro Stato Islamico, anche se il 56% ritiene che sia iniziata una “guerra all‘Occidente”.

Fiori e scritte davanti all'ambasciata francese di Roma lo scorso 14 novembre, all'indomani degli attacchi a Parigi. Il cartello recita "Io non ho paura", ma secondo un sondaggio Ixé diffuso oggi, il 52% degli italiani ha paura per attentati in Italia. REUTERS/Remo Casilli

Oltre 8 italiani su 10, dice una rilevazione Ixé per conto della trasmissione di RaiTre Agorà, si dicono “disposti a rinunciare a parte della libertà individuale (o a vedere applicate misure straordinarie) in cambio di maggiore sicurezza”.

In particolare, il 25% del campione sarebbe favorevole alla chiusura delle frontiere.

Il sondaggio è stato realizzato lo scorso 18 novembre.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below