17 novembre 2015 / 12:26 / 2 anni fa

Aereo russo abbattuto, Egitto ferma due addetti aeroporto

IL CAIRO (Reuters) - Le autorità egiziane hanno fermato due addetti dell‘aeroporto di Sharm al-Sheikh per interrogarli sull‘abbattimento dell‘aereo russo in cui, lo scorso 31 ottobre, hanno perso la vita tutte le 224 persone a bordo.

E’ quanto hanno riferito due funzionari della sicurezza e un terzo dell‘aeroporto.

“Diciassette persone sono state fermate, due di loro sono sospettate di aver aiutato chiunque abbia messo la bomba sull‘aereo all‘aeroporto di Sharm al-Sheikh”, ha detto uno dei funzionari della sicurezza, che hanno chiesto di restare anonimi.

Una delle fonti ha detto che i filmati delle telecamere a circuito chiuso mostrano un addetto ai bagagli trasportare una valigia da un edificio dell‘aeroporto e consegnarla a un uomo che stava caricando i bagagli sull‘aereo sulla pista.

I responsabili dei rapporti con la stampa dei ministero dell‘Interno e dell‘Aviazione civile hanno negato in una nota gli arresti.

(Ahmed Mohamed Hassan)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below