16 novembre 2015 / 15:08 / 2 anni fa

Attacchi Parigi, terminato raid polizia a Bruxelles, non trovato sospettato chiave

Le forze speciali belghe impegnate nel raid. REUTERS/Yves Herman IMAGES OF THE DAY

BRUXELLES (Reuters) - La polizia belga ha arrestato almeno una persona dopo un assedio durato quattro ore ad un appartamento nel quartiere Molenbek a Bruxelles, ma non è riuscita a catturare l‘uomo ricercato ritenuto legato agli attacchi di Parigi.

Il sindaco di Molenbeek Francoise Schepmans ha detto alla tv ‘Rtbf’ che l‘operazione è finita senza feriti e che sono stati fatti degli “arresti”. La rete ha poi reso noto che c‘è un fermato.

La polizia ha spiegato che l‘operazione è legata agli attentati di Parigi e di essere alla ricerca di Saleh Abdeslam, 26enne francese con base nella capitale belga e sulla cui testa pende un mandato di arresto internazionale.

Un giornalista Reuters sul posto ha riferito che tre commando delle forze speciali con maschere antigas sono entrate nella casa assediata dal tetto. Dopo circa 10-15 minuti sono usciti dall‘ingresso.

Il quartiere di Molenbeek, che ospita molti immigrati musulmani, è stato al centro delle indagini nel fine settimana, dopo che è emerso che due degli attentatori di Parigi hanno vissuto nella zona.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below