12 novembre 2015 / 18:14 / 2 anni fa

Tesoro, decreto governo per fondo salario accessorio ministeriali

ROMA (Reuters) - Il governo ha deciso di assegnare, attraverso un dpcm, le risorse necessarie per la costituzione dei Fondi unici di amministrazione (Fua) destinati al salario accessorio dei ministeriali nel 2015.

Lo rende noto il Tesoro in una nota al termine di un incontro con i sindacati di settore che nelle scorse settimane hanno organizzato le proteste dei dipendenti.

“È di queste ore il provvedimento con il quale il governo restituisce ai lavoratori dei ministeri quanto scippato con la legge di assestamento 2015 in merito alle risorse destinate al miglioramento e all‘efficientamento dei servizi, alle aperture straordinarie e al prolungamento degli orari”, si legge in una nota congiunta di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Pa in merito al decreto sul salario accessorio.

Il taglio al fondo arrecava un danno per i lavoratori dei ministeri stimato dai sindacati in circa 80 milioni.

I lavoratori della Pa sono in mobilitazione anche per e risorse stanziate in legge di Stabilità per il rinnovo del contratto, ritenute insufficienti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below