27 ottobre 2015 / 08:34 / 2 anni fa

Enel, all'esame ipotesi integrazione con Enel Green Power senza Opa né Ops

L'ad di Enel Francesco Starace. REUTERS/Remo Casilli

MILANO (Reuters) - I Cda di Enel ed Enel Green Power hanno avviato l‘esame di una possibile integrazione societaria delle attività di EGP all‘interno di Enel.

Lo dice una nota congiunta rispondendo a recenti indiscrezioni stampa.

L‘ipotesi di integrazione, sottolinea il comunicato, “non prevede l‘effettuazione di alcuna offerta pubblica di acquisto e/o di scambio avente ad oggetto azioni EGP da parte di Enel”.

Le due società, che “provvederanno ad informare tempestivamente il mercato delle deliberazioni che dovessero essere adottate dai rispettivi consigli”, hanno già provveduto alla individuazione di consulenti legali e finanziari.

Secondo gli ultimi aggiornamenti Consob, Enel possiede il 69,171% di Enel Green Power.

Dopo una breve fiammata in avvio a circa +4,5%, il titolo ha ridimensionato il rialzo in borsa intorno a +1%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below