22 ottobre 2015 / 06:39 / 2 anni fa

Tangenti Anas, 10 arrestati tra cui ex sottosegretario

ROMA (Reuters) - Sono 10 le persone arrestate tra dirigenti Anas, imprenditori e un ex sottosegretario alle Infrastrutture nell‘ambito di un‘inchiesta per un presunto giro di tangenti condotta dalla Guardia di Finanza e coordinata dalla Procura capitolina, che vede indagate 31 persone.

Il logo di Anas, il gestorte della rete stradale italiana. / REUTERS/HandOut

Illustrando l‘operazione ‘Dama nera’, che stamani ha visto impegnati oltre 300 finanzieri con perquisizioni in 23 città, il procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone, ha parlato in conferenza stampa della “impressione deprimente della quotidianità della corruzione”.

Il presidente dell‘Anas, Gianni Vittorio Armani, in una nota assicura piena collaborazione agli investigatori e auspica che si faccia presto chiarezza per “voltare pagina”. La società, precisa, “si costituirà in giudizio quale parte offesa”.

Pignatone ha sottolineato l‘estraneità di Armani e dei precedenti vertici all‘inchiesta, portata avanti da circa un anno dal Nucleo di polizia tributaria delle Fiamme gialle.

“SISTEMA COLLAUDATO”

I 5 dirigenti dell‘Anas arrestati avrebbero preso tangenti (quantificate finora in circa 200.000 euro) per appalti truccati e per una serie di pratiche come lo sblocco di contenziosi e l‘esproprio di terreni, con modalità (pizzini e linguaggio in codice) che secondo gli investigatori proverebbero come il sistema fosse “assolutamente collaudato”.

Le altre persone arrestate sono 3 imprenditori, 1 avvocato e un politico, Luigi Giuseppe Meduri, ex presidente della Regione Calabria, ex deputato di Margherita e Ulivo e sottosegretario, tra il 2006 e il 2008, alle Infrastrutture.

Meduri (di cui non è stato possibile sentire un avvocato e che si trova ai domiciliari) sarebbe stato l‘intermediario tra due imprenditori catanesi e la dirigente responsabile del Coordinamento tecnico amministrativo dell‘Anas, anche lei agli arresti, a cui il politico avrebbe chiesto in cambio l‘assunzione di due persone.

Agli arrestati vengono contestati a vario titolo i reati di associazione per delinquere, corruzione, induzione indebita a dare o promettere utilità e voto di scambio.

(Antonella Cinelli)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below