21 ottobre 2015 / 17:49 / 2 anni fa

Why Not, De Magistris e Genchi assolti in appello a Roma

ROMA (Reuters) - La Corte di appello di Roma oggi ha assolto il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il consulente informatico Gioacchino Genchi dall‘accusa di abuso d‘ufficio per l‘acquisizione di tabulati telefonici, perché il fatto non costituisce reato.

Luigi De Magistris in occasione della vittoria nella corsa a sindaco di Napoli, il 30 maggio 2011. REUTERS/Ciro De Luca

De Magistris era stato condannato in primo grado a un anno e tre mesi di reclusione per la vicenda che risale al 2006, quando era pm a Catanzaro. Sempre in primo grado il Tribunale di Roma aveva inflitto la stessa condanna a Genchi.

L‘accusa riguardava l‘acquisizione da parte di De Magistris e del suo consulente Genchi di centinaia di tabulati telefonici di diversi parlamentari nell‘ambito delle inchieste ‘Why Not’ e ‘Poseidone’ su presunti casi di corruzione in Calabria, ma senza averne richiesto l‘autorizzazione preventiva dalla Camera di appartenenza.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below