14 ottobre 2015 / 12:41 / tra 2 anni

Corruzione, Mantovani si è autosospeso da vicepresidenza Lombardia

MILANO (Reuters) - Il vicepresidente della Regione Lombardia, Mario Mantovani, si è autosospeso dalla carica dopo essere stato arrestato ieri nell‘ambito di un‘inchiesta della procura di Milano, che ipotizza fra gli altri i reati di corruzione aggravata, turbata libertà degli incanti e concussione.

Lo ha riferito il suo legale, Roberto Lassini, precisando che “Mantovani si dichiara estraneo ai fatti contestati”.

L‘avvocato ha aggiunto che domani ci sarà l‘interrogatorio di garanzia, durante il quale Mantovani “darà la sua versione dei fatti”.

Secondo il legale, inoltre, “c‘è una grande sproporzione tra la misura applicata” e le accuse contestate.

Mantovani è stato arrestato ieri con altre due persone per fatti risalenti al periodo tra giugno 2012 e giugno 2014, quando Mantovani era senatore, sindaco di Arconate e assessore alla Salute della Lombardia.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below