13 ottobre 2015 / 07:39 / 2 anni fa

Pensioni, Renzi: su flessibilità chiuderemo in pochi mesi

ROMA (Reuters) - Il governo deciderà nel giro di qualche mese sulle misure di anticipo del ritiro dal lavoro con penalizzazioni sull‘assegno pensionistico, ha detto stamani il premier Matteo Renzi.

“Sono pronto a chiuderla nell‘arco di pochi mesi, ma non voglio chiuderla in modo arraffazzonato”, ha detto Renzi in un‘intervista radiofonica a Rtl.

“Preferisco aspettare 3 mesi... per non rimetterci le mani” anziché inserire adesso una misura nella legge di Stabilità. “In passato si è giocato un po’ troppo spesso sulla pelle delle persone”.

L‘idea, ha spiegato Renzi, “è di ascoltare quella fascia di persone che sono in procinto di andare in pensione” per poi decidere.

Secondo Istat sono circa 2 milioni i lavoratori interessati a misure di anticipo del ritiro dal lavoro seppur con penalizzazioni sull‘assegno pensionistico.

A proposito della legge di Stabilità, che il governo presenterà il 15 ottobre, Renzi ha detto che è “tecnicamente stroardinaria... Sta venendo veramente bene”.

(Antonella Cinelli)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below