9 ottobre 2015 / 12:05 / tra 2 anni

Siria, Stato islamico avanza verso Aleppo, ucciso comandante iraniano

BEIRUT/ANKARA (Reuters) - I combattenti dello Stato islamico hanno preso il controllo di alcuni villaggi siriani alla periferia di Aleppo, sottraendoli ai ribelli, malgrado i raid aerei russi che secondo Mosca hanno come obiettivo il gruppo militante.

Siria, Stato islamico avanza verso Aleppo, ucciso comandante iraniano. REUTERS/Lucy Nicholson

La Guardia rivoluzionaria iraniana ha riferito che uno dei suoi comandanti è stato ucciso questa settimana vicino ad Aleppo, principale città della Siria settentrionale. L‘Iran, alleato del governo siriano, ha detto di avere inviato una missione di consulenza nel paese ma non forze militari.

Lo Stato islamico si trova ora a circa 2 km dalla zona nord di Aleppo e ha riferito che i suoi combattenti hanno preso il controllo di cinque paesini e ucciso “più di 10 apostati”.

Secondo l‘Osservatorio siriano per i diritti umani, si tratta della maggiore avanzata da parte dell‘Isis da quando ha lanciato l‘offensiva contro i ribelli vicino al confinte turco alla fine di agosto.

L‘Osservatorio ha anche riferito di una nuova ondata di raid aerei russi stamani ad Hama e Idlib, apparentemente a sostegno di un‘offensiva di terra lanciata questa settimana dall‘esercito siriano contro i ribelli.

((Redazione Milano, Reutersitaly@thomsonreuters.com, +390266129720, fax +3902 801149, Reuters messaging: ilaria.polleschi.reuters.com@reuters.net))

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below