5 ottobre 2015 / 18:00 / 2 anni fa

Grecia conferma obiettivi "bailout" in bozza finzanziaria 2016

ATENE (Reuters) - La Grecia si è attenuta strettamente agli obiettivi fissati nel programma di “bailout” nella bozza della finanziaria, in cui si prevede tra l‘altro che l‘economia ellenica si contragga dell‘1,3% nel 2016 prima di tornare alla crescita nel 2017.

La bozza della legge di bilancio, che è stata sottoposta al Parlamento dal ministero delle Finanze, prevede un avanzo primario dello 0,5% del Pil per il prossimo anno dopo un deficit dello 0,24% quest‘anno.

Il debito pubblico nel 2016 si attesterà al 197,7% del Pil, compresi i nuovi prestiti nell‘ambito del piano di salvataggio da 86 miliardi di euro.

La finanziaria ha mantenuto la stima ufficiale secondo cui il Pil si contrarrà del 2,3% quest‘anno, sebbene alcuni funzionari abbiano detto che la recessione potrebbe essere meno grave del previsto e che il dato potrebbe essere rivisto nella versione finale della manovra.

La finanziaria 2016 prevede un deficit del 2,3% del Pil mentre il governo si aspetta un graduale ritorno al mercato obbligazionario “nei prossimi anni” pur senza aver indicato una data precisa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below