1 ottobre 2015 / 10:19 / 2 anni fa

Greggio sale sopra 49 dollari su intensificarsi rischi Siria

LONDRA (Reuters) - Quotazioni sopra 49 dollari per il greggio negli scambi londinesi: il premio al rischio legato al deteriorarsi della situazione in Siria mette in ombra gli ultimi segnali di rallentamento dell‘economia asiatica e l‘aumento delle scorte Usa.

La Russia ha lanciato attacchi aerei in Siria ieri in quello che è stato il maggiore intervento di Mosca in Medio Oriente degli ultimi decenni. Gli attacchi hanno fatto temere che Stati Uniti e Russia lancino attacchi aerei nella stessa regione senza coordinamento.

Intorno alle 12,10 il derivato sul Brent sale di un dollaro a 49,37 dollari il barile dopo aver raggiunto quota 49,47 dollari, i massimi dal 23 di settembre. Il futures sul greggio Usa avanza di 1,19 dollari a 46,28 dollari.

“L‘intervento militare della Russia nel conflitto siriano ha aumentato i rischi geopolitici e questo sta dando slancio ai prezzi”, osserva Carsten Fritsch, analista di Commerzbank.

A offrire sostegno alle quotazioni contribuisce anche l‘uragano Joaquin, che sta acquistando forza mentre si muove in direzione delle Bahamas, secondo i dati del National Hurricane Center. Chi opera sul mercato energetico monitora gli uragani sull‘Atlantico perché possono portare a chiusure precauzionali delle piattaforme di petrolio e gas nel Golfo del Messico o, in casi eccezionali, a danni alle infrastrutture energetiche.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below