25 settembre 2015 / 12:56 / tra 2 anni

Consulenze Expo, Maroni chiede rito immediato

MILANO (Reuters) - Roberto Maroni ha presentato richiesta per rinunciare all‘udienza preliminare e ottenere il rito immediato nell‘ambito del procedimento che lo vede coinvolto assieme ad altri per presunte pressioni per far ottenere un incarico lavorativo e un viaggio a due sue ex collaboratrici.

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. REUTERS/Paolo Bona

E’ quanto ha fatto sapere il legale del presidente della Regione Lombardia in una nota.

Maroni - per il quale la procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio lo scorso luglio - è accusato di turbata libertà nel procedimento di scelta del contraente e induzione indebita. Il presidente di Regione Lombardia ha respinto ogni addebito.

”La scelta processuale ha lo scopo di avere il prima possibile una pronunzia nel merito, senza altri passaggi interlocutori, davanti ad un giudice terzo e indipendente, che accerti i fatti nella loro reale portata. 

L‘indagine, condotta dal pm Eugenio Fusco, nacque da uno dei filoni dell‘inchiesta Finmeccanica a Busto Arsizio e ipotizza che Maroni fece pressioni per far ottenere indebitamente un contratto di collaborazione e un viaggio a due sue ex-collaboratrici.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below