11 settembre 2015 / 09:54 / 2 anni fa

Migranti, Onu chiede centri in Italia, Grecia e Ungheria, sostegno diritto asilo

GINEVRA (Reuters) - Le Nazioni Unite hanno definito un passo verso la giusta direzione la proposta dell‘Unione europea di farsi carico di 160.000 rifugiati, ma ha invitato a realizzare immediatamente centri di accoglienza in larga scala in Italia, Grecia e Ungheria, terre di confine.

Un bimbo guarda un poliziotto ungherese mentre con un gruppo di migranti sale su un autobus, a Roszke. REUTERS/Marko Djurica

In una nota, l‘Alto Commissario Onu per i rifugiati (Unhcr) sostiene che gli stati europei debbano rispettare le leggi nazionali e internazionali per la gestione dei confini, compreso il diritto delle persone di chiedere asilo in caso di guerra e persecuzione.

“Le nostre stime iniziali indicano anche necessità più alte, ma ora il focus deve essere quello di assicurare che tutti gli stati membri prendano parte a questa iniziativa e che venga rapidamente implementata”, aggiunge.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below