10 settembre 2015 / 13:15 / tra 2 anni

Turchia, decine di morti in città nel Sudest in coprifuoco

ISTANBUL (Reuters) - Il ministro dell‘Interno turco Selami Altinok oggi ha annunciato che una trentina di militanti curdi e un civile sono rimasti uccisi negli scontri nella cittadina sudorientale di Cizre, dove vige il coprifuoco da venerdì scorso.

Soldati turchi bloccano su una strada un convoglio con una delegazione del filocurdo Partito democratico del popolo (Hdp), vicino a Idil, nel sudest della Turchia. REUTERS/Sertac Kayar

Il Partito democratico del popolo (Hdp) filocurdo ha fornito un bilancio differente, dicendo che a Cizre hanno perso la vita nell‘ultima settimana 21 civili.

Il conflitto tra i militanti del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) e le forze di sicurezza turche è esploso con il naufragare del cessate-il-fuoco a luglio, che ha segnato la fine del processo di pace avviato nel 2012.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below