1 settembre 2015 / 12:21 / tra 2 anni

Migranti protestano dopo chiusura stazione Budapest

BUDAPEST (Reuters) - Centinaia di migranti hanno protestato davanti alla stazione ferroviaria di Budapest dopo che le autorità ungheresi hanno prima deciso di chiudere la stazione e poi di riaprirla, ma impedendo l‘ingresso dei migranti.

Budapest, centinaia di migranti protestano contro la chiusura della stazione Orientale, chiedono di poter raggiungere in treno la Germania. REUTERS/Laszlo Balogh

A presidiare il luogo un centinaio di poliziotti in assetto anti sommossa con caschi e bastoni; dozzine gli immigrati costretti a uscire dalla stazione.

I migranti, in arrivo prevalentemente da Medioriente e Africa, vorrebbero arrivare in Germania o comunque nell‘Europa occidentale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below