1 settembre 2015 / 10:06 / tra 2 anni

Thailandia, arrestato altro straniero in inchiesta su attentato

MILANO (Reuters) - La polizia thailandese ha arrestato un secondo straniero nell‘ambito dell‘inchiesta sull‘attentato al santuario hindu di Bangkok che, lo scorso 17 agosto, ha provocato 20 morti.

Lo ha riferito il primo ministro Prayuth Chan-ocha, precisando che l‘uomo è stato arrestato nella provincia di Sa Kaeo, a est di Bangkok, al confine con la Cambogia.

“Ne abbiamo arrestato un altro, non è thailandese”, ha detto Prayuth, senza aggiungere dettagli, dopo la riunione settimanale del governo.

Nel fine settimana, le forze dell‘ordine hanno arrestato un altro straniero in alcuni raid alla periferia di Bangkok, dove è stato trovato anche dell‘esplosivo.

Ieri è stato spiccato un mandato di arresto per una donna thailandese e per un altro straniero.

Le autorità non hanno detto quale possa essere il movente dell‘attentato, che rischia di minare l‘economia mettendo a repentaglio il settore turistico.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below