28 agosto 2015 / 10:25 / tra 2 anni

Migranti, Libia recupera 82 corpi dopo naufragio

TRIPOLI (Reuters) - La Libia ha recuperato 82 cadaveri dopo il naufragio di un‘imbarcazione carica di migranti vicino alla cittadina occidentale di Zuwara. Lo ha riferito oggi un funzionario della Mezzaluna rossa.

Un migrante su una imbarcazione di Medici senza frontiere al largo delle coste libiche. REUTERS/Darrin Zammit Lupi

“Risultano ancora disperse circa 100 persone”, ha detto Ibrahim al-Attoushi, aggiungendo che sono state tratte in salvo circa 198 persone.

L‘imbarcazione è affondata ieri dopo aver lasciato Zuwara, uno dei principali centri di partenza per il traffico attraverso il Mediterraneo di migranti provenienti dall‘Africa subsahariana o dalla Siria.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below