25 agosto 2015 / 09:34 / 2 anni fa

Isis, 14 arrestati per reclutamento tra Spagna e Marocco

MADRID (Reuters) - In Spagna e Marocco 14 persone sono state arrestate oggi con l‘accusa di avere reclutato combattenti dell‘Isis da inviare in Iraq, ha riferito il ministero dell‘Interno spagnolo.

I sospetti sono detenuti alla periferia di Madrid e in alcune città e centri minori del Marocco.

Gli arresti sono da ricondurre a una presunta “rete... che arruolava e faceva partire combattenti stranieri perché si unissero alle fila dell‘organizzazione terroristica Daesh (Stato islamico) nella regione Siria-Iraq che controlla”, spiega un comunicato del ministero.

L‘operazione arriva alcuni giorni dopo che un marocchino 26enne è stato bloccato a bordo di un treno francese con un kalashnikov, un fucile d‘assalto e un taglierino.

La Spagna e altri Paesi europei e nordafricani temono il rischio che loro cittadini si uniscano ai militanti all‘estero per poi rientrare e condurre attentati in patria.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below