7 agosto 2015 / 10:12 / 2 anni fa

Tsipras a Ue: Grecia non può gestire da sola flusso migranti

ATENE (Reuters) - Il premier greco Alexis Tsipras ha detto oggi che l‘infrastruttura del suo paese non è in grado di gestire il flusso di migliaia di migranti che arrivano sulle coste, soprattutto da Siria e Afghanistan.

Migranti afghani giunti ieri a Lesbo, isola greca, dalla Turchia. REUTERS/Yiannis Kourtoglou

“Ora è tempo di vedere se l‘Unione europea è quella della solidarietà o un luogo ognuno cerca di proteggere i propri confini”, ha detto Tsipras.

Oggi l‘agenzia Onu per i rifugiati ha chiesto alla Grecia di mettere sotto controllo la situazione di “caos totale” nelle sue isole, dove solo a luglio sono sbarcati 50.000 migranti.

“In termini di acqua, sanità, assistenza alimentare, (la risposta) è totalmente inadeguata. Sulla maggior parte delle isole, non c‘è capacità di accoglienza, le persone non hanno alcun tetto sotto cui dormire”, ha detto Vincent Cochetel, direttore dell‘Alto Commissariato dell‘Onu per i Rifugiati (Acnur) durante una conferenza stampa, dopo aver visitato le isole di Lesbo, Kos e Chios.

“Siamo preoccupati da una situazione in cui nessuno sta gestendo davvero la gestione della risposta, il che rende molto difficile per gli operatori umanitari partecipare agli sforzi”.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below