7 agosto 2015 / 08:37 / tra 2 anni

Siria, Stato Islamico rapisce decine di cristiani vicino a Homs

BEIRUT (Reuters) - Militanti di Stato Islamico hanno rapito decine di famiglie cristiane dopo l‘assedio a una cittadina in posizione strategica nei pressi di Homs, nella Siria centrale, ha riferito oggi l‘Osservatorio siriano per i Diritti umani.

Secondo l‘Osservatorio, che ha sede a Londra, almeno 230 persone sono state sequestrate, tra cui decine di cristiani, alcuni dei quali prelevati da una chiesa di Qaryatain, la cittadina caduta nel corso della notte nelle mani del gruppo fondamentalista sunnita dopo pesanti scontri con l‘esercito siriano.

Qaryatain è vicino a una strada che collega l‘antica cità di Palmyra alle montagne di Qalamoun, lungo il confine con il Libano.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below