29 luglio 2015 / 08:34 / 2 anni fa

Turchia lancia nuovi raid aerei contro Pkk

ISTANBUL (Reuters) - Caccia turchi hanno colpito oggi obiettivi del Pkk, il Partito curdo dei lavoratori, nel nord dell‘Iraq, e secondo un funzionario turco si è trattato dell‘attacco più pesante da quando è cominciata l‘offensiva, la settimana scorsa.

Un jet turco decollato oggi dalla base di Incirklik. REUTERS/Murad Sezer

Ieri il presidente turco Tayyip Erdogan aveva detto che il processo di pace con il Pkk è diventato impossibile.

La Turchia ha dato il via a un‘offensiva parallela contro i militanti curdi e quelli del gruppo fondamentalista sunnita Stato Islamico, che controlla ampie zone della Siria e dell‘Iraq.

I negoziati col Pkk erano iniziati nel 2012, per cercare di porre fine all‘insurrezione curda, che dal 1984 ha provocato 40.000 morti. Il cessate il fuoco, seppur fragile, era in vigore dal marzo 2013.

I Paesi occidentali hanno riconosciuto il diritto della Turchia, che fa parte della Nato, all‘auto-difesa, ma hanno invitato Ankara a non far venire meno le trattative di pace col Pkk, che combatte contro Stato Islamico.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below