9 luglio 2015 / 06:48 / tra 2 anni

Grecia, Tsipras: oggi nuove proposte specifiche

BRUXELLES/STRASBURGO (Reuters) - Il premier greco Alexis Tsipras ha annunciato che Atene presenterà oggi nuove proposte dettagliate di riforma e chiede un accordo giusto per tenere il paese nell‘euro, riconoscendo anche le dirette responsabilità della Grecia per la sua attuale crisi.

Grecia, Tsipras: nuove proposte specifiche domani. REUTERS/Vincent Kessler

“Siano determinati a non arrivare ad uno scontro con l‘Europa...Abbiamo differenze ideologiche, abbiamo divisioni sui temi, ma è un momento cruciale per unire le nostre forze”, ha dichiarato Tsipras nel suo intervento di ieri al parlamento europeo a Strasburgo, durante il quale ha evitato gran parte della dura retorica che gli ha alienato molte simpatie in Europa e ha addossato al proprio governo parte della responsabilità per il peggioramento della situazione in Grecia negli ultimi mesi.

“Domani ancora una volta ci faremo avanti con alcune proposte specifiche, per una soluzione giusta e sostenibile, che riguarderà anche riforme giuste”, ha affermato ieri il premier, sottolineando che la Grecia deve fare le riforme e che il governo è impegnato ad agire in modo che il paese realizzi dei surplus invece che dei deficit.

“Non c‘è bisogno di dirlo, siamo impegnati su questo. Ma vogliamo il diritto di scegliere la ripartizione del carico e dove distribuire il peso e sono sicuro che gran parte di voi è d‘accordo con noi”, ha dichiarato.

Tsipras ha poi sottolineato che “in Grecia ci sono cose del passato che non sono corrette e di cui dobbiamo sbarazzarci”, con riferimenti al regime dei prepensionamenti e in generale alla storia di clientelismo, corruzione, evasione fiscale, ineguaglianza e legami tra potere ed economia nel paese.

Intanto ieri il governo di Atene ha presentato una richiesta al Fondo salva stati europeo (Esm) per un prestito a tre anni che servirà “per fronteggiare gli obblighi di debito della Grecia e per assicurare la stabilità del sistema finanziario”.

Nella lettera di richiesta, dove non viene specificato l‘ammontare del prestito, la Grecia si impegna a implementare una serie di misure su tassazione e pensioni già all‘inizio della prossima settimana, promettendo maggiori dettagli entro 48 ore.

Le nuove proposte greche saranno al vaglio degli esperti di Commissione, Bce e Fmi: un giudizio positivo porterebbe ad un nuovo vertice dell‘Eurogruppo sabato e a seguire, domenica, dei leader europei per l‘approvazione del piano di aiuti.

Secondo fonti della zona euro sarà cruciale capire quanto il nuovo piano proposto da Atene sarà più ambizioso rispetto a quello bocciato nel referendum di domenica scorsa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below