2 luglio 2015 / 08:33 / tra 2 anni

Bce amplia lista acquisti QE, entrano Enel, Snam, Terna e FS

FRANCOFORTE (Reuters) - Su tredici nuovi ammessi alla lista degli emittenti i cui titoli saranno oggetto degli acquisti Bce nell‘ambito del programma ‘quantitative easing’ dedicato al settore pubblico sono ben quattro i nomi italiani.

Il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi. REUTERS/Francois Lenoir

Lo si legge in una nota dell‘istituto centrale di Francoforte, in cui viene specificato trattarsi di Enel, Snam, Terna e Ferrovie dello Stato.

Oltre ai quattro nomi italiani, altre cosiddette ‘agenzie’ o titoli considerati in qualche modo ‘sovranazionali’ comprendono tra l‘altro l‘operatore ferroviario francese Sncf e l‘equivalente spagnolo Adif e i gestori autostradali tedesco e francese.

La lista aggiornata sul sito Bce alla pagina here

L‘obiettivo che il programma ‘qe’ rimanga ‘market neutral’, senza esercitare sul mercato eccessiva influenza, sta portando la banca centrale europea ad allargare la lista di agenzie, elenco che potrebbe ancora crescere.

Degli emittenti definiti dalla Bce ‘agenzie situate nella zona euro’ fa già parte anche Cassa depositi e prestiti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below