30 giugno 2015 / 11:09 / tra 2 anni

Ecomafia, in 2014 giro d'affari in crescita a 22 miliardi di euro

ROMA (Reuters) - Le attività illegali che riguardano l‘ambiente sono cresciute nel 2014, toccando un “fatturato” di 22 miliardi di euro, 7 miliardi in più rispetto all‘anno precedente, dice un rapporto pubblicato oggi.

Secondo il rapporto Ecomafia di Legambiente, lo scorso anno sono stati oltre 29.000 i reati accertati, in particolare nel Sud Italia, che registra oltre metà delle infrazioni. In particolare sono in crescita i reati legati al ciclo dei rifiuti e a quello del cemento.

Il settore che incide maggiormente sul fatturato criminale è quello dell‘agroalimentare, che rappresenta oltre 4 miliardi di euro.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below